Tipi di arco storico

STORICO: è costituito da un lungo listello di legno dove il lato dritto (detto dorso)è quello rivolto al bersaglio. Ancora oggi il legno di tasso è quello con cui sono costruiti i migliori archi di tale tipologia poiché ogni ramo di tale pianta contiene una parte chiamata durame (di colore scuro) che resiste alla compressione e compone la parte del listello più interna dell’arco (quella rivolta verso l’arciere quando esso tira) e una parte chiamata alburno (di colore chiaro) molto elastica che compone la parte esterna dell’arco(quella rivolta al bersaglio). In tale arco il durame contrasta la tensione della corda e l’alburno fa tornare dritto il listello dopo l’uso dell’arco. La corda e costituita da fili di lino, canapa o budello e veniva impregnata di colla. Alcuni arcieri medievali al fine di renderla più resistente vi intrecciavano anche dei capelli di donna.

 

A FOGGIA STORICA : composto da materiali moderni incollati fra loro celati da materiali naturali (legno o pelle) è più corto dello STORICO ed è caratterizzato dai flettenti ricurvi di forma più larga e piatta che permettono una maggiore carico rispetto agli archi di legno. La corda è composta da fibre naturali (cotone, canapa seta, lino ecc. )

Credits web4com