News

26 agosto 2013
World Cup: Nespoli e Valeeva d'argento

Mauro Nespoli e Natalia Valeeva si arrendono alla strapotere coreano. Nel mixed team il duo azzurro perde la finale per l’oro con 153-129 e sale sul secondo gradino del podio. Troppo forte la coppia della Corea del Sud formata da Jin Hyek Oh e Ok Hee Yun che nei quattro set piazza tutte le frecce tranne una tra il 9 e il 10. Dopo un primo set all’insegna dell’equilibrio chiuso sul 38-36 per gli asiatici, i due azzurri partono con il freno a mano tirato nella seconda volée. Un 4 e un 5 compromettono la gara e fanno volare gli avversari sul 76-62. Il gap è troppo elevato e scoraggia la coppia italiana, gli ultimi due set sono ancora di marca coreana.

FINALE MASCHILE A SQUADRE: AZZURRI GIU' DAL PODIO

Il remake della semifinale olimpica va in scena a Wroclaw (POL) nella quarta tappa di World Cup. I centroamericani hanno il dente avvelenato mentre gli azzurri si presentano sulla linea di tiro con Mauro Nespoli unico interprete della cavalcata verso l’oro nelle ultime olimpiadi. Al suo fianco ci sono Amedeo Tonelli e Luca Melotto.

Prima volée e Luis Alvarez, Juan Renè Serrano e Luis Velez si portano subito avanti chiudendo le prime sei frecce sul 52-51. Il secondo set è quello decisivo della gara con il Messico che porta a più sei il suo vantaggio sull’Italia (106-100). Il trio dell’Aeronautica prova a reagire, vince il terzo parziale rosicchiando un punto agli avversari (157-152). Per mettersi al collo il bronzo però ci vorrebbe un miracolo, gli azzurri salgono di colpi ma il trio messicano è praticamente perfetto e chiude la sfida con il risultato finale di 213-207.

Credits web4com