News

06 febbraio 2014
Campionati Italiani Indoor
news

TITOLI DI CLASSE ARCO OLIMPICO

 Marco Morello (Iuvenilia) è il nuovo campione italiano Senior grazie ai 589 punti finali. Si ferma un solo punto dietro Massimiliano Mandia (Arcieri Torrevecchia), argento, mentre sale sul terzo gradino del podio Carlo Chiodo deglli Arcieri Falisci con 585. I campioni olimpici Frangilli e Galiazzo dell'Aeronautica Militare si fermano al quarto e quinto posto con 584 e 583.
 In campo femminile trionfa Grazia Pina Monaco (Arcieri Catania) con 577 punti, seguita dal duo dell'Aeronautica Militare Elena Tonetta e Jessica Tomasi, ferme a quota 573 e 569.

 Nella categoria Master il successo va ad Aldo Zuffi (Arcieri 5 Stelle) che chiude la gara con 573 punti. Paolino Fubiani (Castenaso Archery Team) approda sul secondo gradino del podio con 569 mentre Bruno Carraro (Arcieri Saccisica) chiude la gara con la medaglia di bronzo con 564.
 Tra le donne festa grande per Anna Botto (Arcieri delle Alpi), nuova campionessa con 566. Dietro di lei si piazzano Carla Di Pasquale (Castenaso Archery Team) 554 e Elis De Nardin (Arcieri del PIave) 551.

 La classe Junior incorona Marco Galfione (Arcieri del Chisone), autore di un punteggio totale di 574. Secondo posto per David Pasqualucci (Arcieri Torrevecchia) con 572, terza piazza per Cristiano Rivaroli (Archery Club Ventimiglia) con 567.
 In campo femminile vittoria per Loredana Spera (Arcieri del Sud) con 576 punti. Medaglia d'argento per Chiara Romano (Arcieri Vecchio Castello) a dieci punti di distanza dalla prima posizione e bronzo per Gaia Rota (Arcieri Alto Sebino) con 559.

 Tra gli Allievi Andrea Vieceli (Arcieri Alpignano) vince il titolo di classe con 571 punti. Stesso punteggio per Alberto Luvisetto (Società Arcieri del Castello) che si guadagna l'argento mentre chiude il podio Nicolò Lapenna (Arcieri Collegno) con 567.
 Diventa campionessa anche Sara Ret (Arcieri Isonzo) con 566 punti. Alle sue spalle festeggiano argento e bronzo rispettivamente Tatiana Andreoli (Iuvenilia) 564 e Nicole Canzian (Arcieri del Piave) 559.

 Tra i Ragazzi il Tricolore viene assegnato a Ludovico Fuga (Arcieri Rio) autore di 555 punti. Con lo stesso punteggio finale si prende la medaglia d'argento Simone Guerra (Comp. Arc. Vicenza). Terzo gradino del podio per Sebastiano Ruaro (Arcieri Marano) con 545 punti.
 Nella classifica al femminile svetta Karen Hervat (A.s.c.a.t.) con 552 punti, dietro di lui chiudono la gara Lidia Sabina Pascaru (Arcieri Varian) con 531 e Lisa Curati (Re Bertoldo) con 525.

 I TITOLI DI CLASSE A SQUADRE ARCO OLIMPICO
 Trionfa nella categoria Senior la Iuvenilia (Morello, Zagami, Tonelli) con 1715 punti a livello maschile mentre il titolo in rosa va agli Arcieri del Sud (Lionetti, Spera, Scommegna) con 1654.

 Nella classe Master si impone il Castenaso Archery Team (Fubiani, Brusa, Bisacchi) grazie al punteggio di 1663. Il titolo di campionesse d'Italia va agli Arcieri Torrevecchia (Girolami, Romoli, Granata) con 1543.

 Tra gli Junior successi per i ragazzi degli Arcieri Cormons (Kodermaz, Mellinato, Petracco) con 1659 e per la squadra femminile della Sentiero Selvaggio (Schiavoni, Pastore, D'Adamo) con 1575.

 Per gli Allievi vittoria finale al maschile della Arcieri Assisi (Affricani, Porzi, Cecchetti) con 1643, mentre nel femminile trionfo per gli Arcieri 5 Stelle (Rebagliati, Zuffi, Rossetto) con 1606.

 Nella categoria Ragazzi il titolo italiano va ai Castelli Romani (Colandrea, Sciarra, Bucci) che chiudono la competizione con 1524 punti. Tra le donne successo per Kappa Kosmos Rovereto (Veronesi, Roner, Sartori) con 1374.

 TITOLI DI CLASSE COMPOUND
 Nella categoria Senior non tradiscono le attese gli arcieri azzurri. Nel maschile trionfa Alberto Simonelli delle Fiamme Azzurre con 591 punti, quattro in più del secondo Luigi Dragoni (Arcieri del Roccolo) e cinque del terzo Sergio Pagni (Arcieri Città di Pescia).
 Tra le donne esulta la campoionessa uscente assoluta Laura Longo degli Arcieri Decumanus Maximus che batte la concorrenza con 581 punti. Secondo posto a pari merito per Irene Franchini (G.S. Fiamme Azzurre) e Marcella Tonioli (Arcieri Franciacorta) che chiudono la gara a braccetto con il punteggio di 576.

 Marco Golfieri del Castenaso Archery Team è il nuovo campione Master. Per lui 583 punti, Andrea Muzzioli (Arcieri del Bosco) cede per sole due lunghezze e si piazza sul secondo gradino del podio, bronzo con 578 per Pasquale Lombardi (Cucciago '80).
 Successo tra le donne per l'ex campionessa del mondo Eugenia Salvi della Prodesenzano che forte dei suoi 570 punti vince la competizione davanti a Mariaraffaella Motta degli Arcieri Burarco Vimercate e Amalia Stucchi (Arcieri Malpaga), entrambe ferme a quota 566.

 Nella categoria Junior Michele Nencioni (Arcieri della Signoria) sale sul tetto d'Italia con il punteggio di 580. Alle sue spalle si piazzano Valerio Della Stua (Arcieri Solese) con 577 punti e Alessandro Maresca (Arcieri Catania) con 571 punti.
 Vittoria in rosa con 565 punti per l'azzurrina Sabrina Franzoi (Arcieri Altopiano Pinè). Medaglia d'argento per Elena Scursatone del Sentiero Selvaggio (557 punti), bronzo per Sofia Dermati (Arcieri Decumanus Maximus) con 553 punti.

 Tra gli Allievi si impone Jesse Sut (Arcieri Bassano) con 577, seguito da Manuel Festa (Kappa Kosmos Rovereto) che festeggia largento con 575. Bronzo per Simone Baradel (Fiamme Cremisi) con 570.
 Nel femminile vince il titolo Aurora Tozzi (Arcieri di Rotaio) con 560; stesso punteggio ma secondo posto per Giulia Grascelli (Maremmana Arcieri), mentre sul terzo gradino del podio sale Luisa Ratta (Arcieri Basso Reno) con 548.

 Nella categoria Ragazzi si aggiudica il titolo Giovanni Abbati (Arcieri Augusta Perusia) con 561 punti, mentre il compagno di squadra Gioele Gazzella si guadagna l'argento con 559. Medaglia di bronzo per Emanuele Lonis (Arc. Club Ventimiglia) che chiude con 489 punti. Erano due le atlete qualificate tra i Ragazzi femminile: oro per Valentina Briganti (Arcieri della Murgia) con 453 punti e argento per Francesca Accorsi (Pol. Cucciago '80) con 418.

 ARCO NUDO
 Il tricolore della categoria senior va a Vito Mecca degli Arcieri Certaldesi che totalizza 537 punti. Secondo posto per il coach della Nazionale Campagna e 3D Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano) con 536. Stesso punteggio e medaglia di bronzo per Marco Nati (Arcieri Rocca Flea).

 Nel femminile una straordinaria Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè) sale sul primo gradino del podio con il considerevole punteggio finale di 546 punti. Alle sue spalle si piazzano Giorgia Polenta degli Arcieri Hortinae Classes con 509 punti e Roberta Sideri degli Arcieri Uras con il punteggio di 505.

 Nella classe Master medaglia d'oro per Valter Basteri (Comp. Frecce Apuane) con 547. Argento a Salvatore Marraro (Arcieri Tre Torri) con 531. Stesso punteggio e medaglia di bronzo per Renato Pietro Riboni (Arcieri Mirasole Opera).
 Nel femminile sale sul gradino più alto del podio Cinzia Stazzoni (Ypsilon Arco Club ) con 510, secondo posto per Rosalba Ricevuto (A.G.A.) con 496 e medaglia di bronzo per Paola Sacchetti (Arcieri Città di Pescia) 493.

 Nella categoria Junior l'azzurrino Alessio Noceti (Arcieri Tigullio) si aggiudica il titolo con 518 punti, secondo posto per Leopoldo Cataldo (Arco Club Capri) con punteggio totale di 490. Due punti in meno e medaglia di bronzo per Cesare Pillisio (Arco Club Portoscuso).

 Anna Carasco è la nuova campionessa in rosa. L'atleta degli Arcieri Club Napoli chiude la sua gara con 485 punti, davanti a Chiara Rizza (Comp. Arcieri - Floridia) con 461 e a Manuela Corona (Arcieri Maniago) con 410.

 Tra gli Allievi il campione assoluto uscente Eric Esposito (Prodesenzano) conquista il titolo con 518 punti, seguito da Matteo Macchioni (Arcieri del Cimone) con 506 e Antonio Fonti (Arcieri Normanni Aversa) con 501.
 Vittoria finale per Giulia Aru (Arcieri Uras) con 442, argento per Arianna Mele (Arcieri del Torrazzo) con 435 e bronzo per Maria Silvia Falchi (Arcieri Mejlogu) con 418.

 E' Mattia Venturelli (Arc. e Bal. Formigine) a vincere l'oro tra i Ragazzi con 447 punti, seguito da Marco Zonca (Arco Club Portoscuso) con 396 e da Andrea Denaro (Il Bersaglio RG) con 394.

 Tra le ragazze si impone Sara Noceti (Arcieri Tigullio) con 467, argento per Michela Modesta Lai (Arcieri Uras) con 394 e bronzo per Claudia Banchetti (Comp. degli Etruschi) con 211.

 I TITOLI DI CLASSE A SQUADRE COMPOUND
 Tra i Senior si imppongono nel maschile gli Arcieri Torres Sassari (Simonelli, Carminio, Pompeo) con 1752. Tra le donne vincono gli Arcieri Tre Torri (Cavalleri, Vailati, Crespi) con 1708.

 Nella categoria Master successo per gli Arcieri delle Alpi (Chinotti, Bazzarello, Rovera) con 1697 e nel femminile Arcieri Decumanus Maximus (Galimberti, Rigo, Atorino).

 Tra gli Junior vittoria per gli Arcieri Catania (Maresca A., Maresca P., Allegra) con 1709, mentre sul primo gradino del podio degli Allievi salgono gli Arcieri Cormons (Mior, Morgut, Spessot) con 1661. Titolo alle Allieve degli Arcieri Basso Reno (Ratta, Maranesi, Benini) e ai Ragazzi della Arcieri Augusta Perusia (Abbati, Gazzella, Pucciarini).

 I TITOLI DI CLASSE A SQUADRE ARCO NUDO
 Tra i Senior si impongono gli Arcieri Certaldesi (Mecca, Giannini, Bellucci) con 1543, tra le donne oro agli Arcieri Hortinae Classes (Polenta, Gelanga, La Ferrara) con 1486.

 Medaglia d'oro tra i Master per XL Archery Team (Ovi, Valli, Del Sante) 1544 mentre nel Master femminile vince l'Associazione Genovese Arcieri (Ricevuto, Covaglia, Velati) con 1272.

 Tra gli Junior si impongono gli Arcieri della Murgia (Pedone, Cantore, Brighanti) con 1232 e nel femminile gli Arcieri dell'Ortica (Tognolli, Guidetti, Lodi) con 987.

 Nella classifica Allievi medaglia d'oro per gli Arcieri Villa Guidini (Simionato, Donà, Piccinin) con 1317 e per le atlete della Compagnia degli Etruschi (Vlad, Neccim, Brescia) con 1206.

 Tra i Ragazzi vittoria per Arcieri Vecchio Castello (Picardi, Ristaino, Sarno) con 916 e nel femminile oro all'Arco Club Portoscuso (Massa D., Massa F., Diana) con 641.

 

I TITOLI ASSOLUTI INDIVIDUALI
Per la prima volta in carriera Massimiliano Mandia vince il Tricolore Indoor assoluto, dopo quelli già conquistati nel Targa e nel Campagna. L’azzurro di Salerno porta sul più alto gradino del podio la società capitolina Arcieri Torrevecchia vincendo la finale 6-0 contro Matteo Fissore (New Garden Archery Fossano). A chiudere un podio stellare è il campione olimpico ad Atene 2004 e a Londra 2012 Marco Galiazzo (Aeronautica Militare).
 In campo femminile il successo va alla nazionale Anna Botto, campionessa degli Arcieri delle Alpi che supera all’ultimo atto la giovanissima Tatiana Andreoli (Arcieri Iuvenilia), di soli 15 anni e inserita nella categoria Allievi. La sfida finisce 7-1. Terzo posto per Daniela Arduini (Zac Archery).

 Sergio Pagni (Arcieri Città di Pescia), stella assoluta della Nazionale Italiana, pluripremiato a livello internazionale, vince il suo terzo titolo italiano indoor battendo in finale Jacopo Polidori (Arcieri Torrevecchia) 6-4. Sul terzo gradino del podio sale Pietro Greco (Sentiero Selvaggio).
 Campionessa italiana tra le donne per la prima volta in carriera è l'abruzzese Serena Pisano dell’Aquila Reale vincente in finale 6-2 sull’azzurrina Deborah Grillo (Arcieri Maniago). Bronzo per l'ex iridata Eugenia Salvi (Prodesenzano).

 Medaglia d’oro nell’arco nudo maschile per Gerardo Pigaiani degli Arcieri Vicenza che per la prima volta in carriera si prende lo scettro nazionale indoor. In finale si deve arrendere l'azzurro Ferruccio Berti (Arcieri delle Alpi) battuto 6-4. Terzo posto per Renato Pietro Riboni (Arcieri Mirasole Opera).
 In campo femminile l’iridata e campionessa europea Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè) si aggiudica il terzo titolo italiano assoluto dopo gli exploit del 2007 e del 2010. Questa volta la finale la vede vincente sulla ligure Cinzia Noziglia (Arcieri Tigullio) per 6-2. Valeria Congiunti (Arcieri Mejlogu) chiude il podio.

 TITOLI ASSOLUTI A SQUADRE
 I nuovi Campioni Italiani dell’arco olimpico maschile sono gli Arcieri Torrevecchia (Mandia, Pasqualucci, Pivari). La finale contro i torinesi della Iuvenilia (Morello, Zagami, Tonelli) è una sfida emozionate in cui il 232-232 non basta a decretare il vincitore. Si va allo shoot off che premia i laziali 29-27. Trionfano in campo femminile i pugliesi Arcieri del Sud (Spera L., Spera A., Lionetti), vincenti 224-220 sugli Arcieri Isonzo (Ret, Santoro, Barberi). Festeggiano un meritato terzo posto gli Arcieri Iuvenilia (Andreoli, Rolle, Carta).

 Vola in Sardegna il Tricolore Compound. Gli Arcieri Torres Sassari (Simonelli, Carminio, Pompeo) vincono la finalissima 232-229 contro il Sentiero Selvaggio (Greco, Fanti, Rienzi). Bronzo per gli Arcieri Franciacorta (Pagnoni, frigerio, Lazzati). Tra le donne festeggiano all’ultima freccia gli Arcieri delle Alpi (Peracino, Foglio, D’Agostino) che battono nella finalissima il Castenaso Archery Team (Sarti, Finessi, Sarti) 224-223. Sale sul terzo gradino del podio la formazione degli Arcieri Decumanus Maximus (Longo, Baldo, Dermati)

 Nell’arco nudo si mettono al collo la medaglia d’oro i toscani degli Arcieri Certaldesi (Mecca, Giannini, Mancianti) capaci di battere in finale gli Arcieri Rocca Flea (Nati, Pannacci, Bianconi) con il punteggio di 198-188. Terzo posto assoluto per gli Arcieri Fivizzano (Bellotti, Cassiani, Olivieri)
 Vince il titolo italiano a squadre femminile la società laziale degli Arcieri Lupa Capitolina (Liuzzi, Bove, Salvatore) che battono 179-160 gli Arcieri Hortinae Classe (Polenta, Gelanga, La Ferrara). Medaglia di bronzo per gli Arcieri Saccisica (Violante, Lucenti, Boscaro).

 

Credits web4com