News

26 marzo 2012
Chiusa la stagione Indoor
news

Anche per quest’anno la stagione indoor 2011/2012 si è conclusa ed è tempo di tirare le somme di ciò che la nostra società è stata in grado di racimolare agonisticamente parlando.
A fine settembre la società ha presentato alla prima gara  18 atleti tra i quali ben 11 al loro esordio. In quest’occasione si sono comportati tutti egregiamente difendendo bene i colori societari; da ricordare l’eccellente prestazione di Michela Magnarello (514 punti) che ha veramente sorpreso.
Durante tutto l’inverno si sono susseguiti altri eventi più o meno importanti che hanno visto crescere il nostro gruppo ed ottenere le prime benemerenze federali ( Cersosimo Gianni, Gazzi Marco, Magnarello Michela, Massaro Gianluca, Patrini Stefano, Zeccagno Andrea) e passaggi alla terza categoria (Gazzi Marco, Magnarello Michela, Patrini Stefano, Zeccagno Andrea).
Varie volte, in competizioni interregionali, le squadre senior maschile e femminile hanno ottenuto il podio.
Per il settore giovanile continua l’attività, con buoni risultati, di una già affermata e veterana atleta. Anche qui da sottolineare che un 12enne ha esordito nella categoria ragazzi anch’egli ottenendo podi in gare interregionali, ma in particolar modo partecipando prima alla fase provinciale e poi a quella regionale del Giochi della Gioventù, quest’ultima svoltasi domenica 18 marzo a San Marco Stigliano, e qui Luca Zeccagno ha saputo conquistarsi il 3° posto regionale Ragazzi 1999.
Si sono distinti anche gli atleti con l’arco nudo, in quasi tutte le gare di qualificazione hanno raggiunto uno o due podi come individuale, grazie alle prestazioni di Dino Zannol e Denis Cescato, numerosi risultati sono stati ottenuti anche come squadra con Turra Simone.
Il 15/01/2012 a Thiene si sono disputati i Campionati Regionali dove ha ottenuto il 2°posto di classe Cescato , il 3°  Zannol e il 7° Turra Simone;  agli scontri diretti Zannol si è dovuto arrendere al 1° turno,  mentre Cescato ha dovuto lasciare il campo di gara ai quarti di finale. La squadra arco nudo in tale occasione si è conquistata il 2° posto.
Il 1 marzo sempre per questa specialità sono stati ancora protagonisti Zannol e Cescato con la loro partecipazione ai Campionati Italiani svoltasi a Padova. Buoni i risultati ottenuti rispettivamente 22° e 27°.
Un encomio va fatto all’atleta Peruffo Claudio che, nella categoria Visual Impaired (non vedenti), durante tutta la stagione si è sempre impegnato per poter raggiungere ed ottenere il meglio, infatti grazie alla sua tenacia, se pur spesso brontolone, ha raggiunto i 402 punti che lo hanno portato ad essere in cima alla classifica italiana di categoria. Ai Campionati Italiani Para-Archery svoltisi a Palermo, nel gennaio scorso, non ha potuto per vari motivi essere presente e di conseguenza ha dovuto lasciare ad altri il titolo iridato.
Per la sezione arco storico i nostri atleti si sono impegnati per tutto l’inverno a migliorare e perfezionare la loro tecnica di tiro con assidui e continui allenamenti. Proprio domenica 18 marzo ha preso il via la nuova stagione che li vedrà sfidare fino al prossimo mese di ottobre le altre compagnie storiche del centro-nord d’Italia. Con la loro prima manifestazione, in rigoroso costume medievale, si sono aggiudicati per le rispettive classi: 1° posto Elena Zappon e un buon 4° posto per Riccardo Zappon.
Prossimamente vedremo ancora i nostri atleti cimentarsi nelle gare out-door nelle varie divisioni e classi con varie tipologie di gara: dai Fita, agli hunter-fildes , ai 3D e chissà non ci siano ancora piacevoli sorprese con il raggiungimento di ulteriori traguardi e obiettivi sia personali che societari. Vedremo come evolverà la stagione, il primo passo è già stato fatto: impegno e voglia di arrivare e poi……….
 

Credits web4com